Cose fare a Monaco di Baviera

cosa fare a monaco di baviera

Cosa fare a Monaco di Baviera quando si hanno solo pochi giorni a disposizione, magari solo un weekend?

Monaco è sicuramente una delle metropoli più sorprendenti del centro Europa; simile nello stile ma molto meno noiosa di Vienna, nottambula quanto Milano, organizzata e sicura come Zurigo, il capoluogo della Baviera ha un’offerta turistica e culturale di prim’ordine tanto da competere con le più affermate capitali europee.

Per evitare di farvi fare solo il giretto del centro storico magari sconfinando fino al Giardino Inglese, oggi voglio condividere con voi un elenco su cosa fare a Monaco di Baviera quando si è in vacanza.

30 consigli su cosa fare a Monaco di Baviera:

#1 Visitare il Castello di Nymphenburg

questo palazzo barocco, una volta era utilizzato solo come residenza di campagna dalla nobile famiglia dei Wittelsbach, il casato di Ludwig II. Oggi, insieme al suo bellissimo parco, è diventato una delle maggiori attrazioni turistiche della città.

#2 Passeggiare all’Olympiapark

Costruito nel 1972 in occasione dei Giochi Olimpici di Monaco (quelli dell’attentato terroristico ad opera del gruppo Settembre Nero), questo parco nonostante siano passati oltre 40 anni, mostra ancora un’architettura moderna e le sue strutture ospitano sempre numerosi eventi.

#3 Guardare il Carillon di Marienplatz

Il Glockenspiel del nuovo municipio di Monaco di Baviera è una delle attrazioni principali della città; se venite con grandi aspettative, probabilmente rimarrete delusi, tuttavia è carino guardare “girare in tondo” alcuni dei personaggi che hanno caratterizzato le storie monacensi del XVI secolo. Quando andare? Ogni giorno alle 11.00, 12.00 e d’estate anche alle 17.00. Questa è assolutamente una cosa da fare a Monaco di Baviera.

#4 Visitare il Deutsches Museum

Questo luogo è il più grande Museo della Scienza e della Tecnica del mondo; con oltre 28.000 oggetti in esposizione, tanti dei quali interattivi e azionabili manualmente, passerete l’intera giornata qui e a sera avrete la sensazione di essere più intelligenti. 😉

viktualienmarkt monaco
Viktualienmarkt, il mercato di Monaco – Foto: P. Rogondino

#5 Fare shopping al Viktualienmarkt

Il mercato permanente più famoso di Monaco è sicuramente il Viktualienmarkt, visitato tanto dai turisti quanto dai monacensi. Ogni giorno qui troverete una vasta gamma di prodotti, specialità e prelibatezze, il top se volete portare a casa qualche bel souvenir bavarese! Occhio ai prezzi però…

#6 Farvi un tour a piedi

I walking tours sono molto popolari a Monaco di Baviera, perché vi permettono di scoprire la città secondo i vostri ritmi ed esigenze.

#7 Guardare il panorama dall’Alte Peter

San Pietro è la chiesa più antica della città di Monaco e sorge sul punto in cui nacque Monaco nel 1158; se siete abbastanza resistenti alle scalate, dopo una scarpinata lunga 306 scalini, sarete ripagati da una delle più spettacolari vedute del centro storico.

#8 Guardare i surfisti all’Eisbach

Durante i nostri tour, l’effetto sorpresa di chi pratica river surfing nel centro di Monaco me lo gioco sempre; all’interno del giardino inglese, che ci sia il sole, la pioggia o 30 cm di neve, ogni giorno provetti surfisti che si atteggiano come scafati californiani, sfidano le onde artificiali del fiume regalando momenti di puro divertimento agli spettatori. Da non perdere!

torre cinese englischer garten
Torre cinese all’Englischer Garten – Foto: P. Rogondino

#9 Godersi l’Englischer Garten

Questo è uno dei più grandi e poco pubblicizzati giardini del mondo, più grande addirittura di Hyde Park a Londra o del Central Park di New York. Qui tra sentieri pedonali ed equestri, cascate, laghetti navigabili, una sala da tè giapponese, alcuni resti della seconda guerra mondiale e uno dei più grandi biergarten della città sotto una Torre Cinese, avrete tanti motivi per tenervi occupati e rilassarvi.

#10 Esplorate il Kunstreal

Il distretto dei musei di Monaco – Kunstreal – è una zona che si trova nel quartiere di Maxvorstadt e offre un numero impressionante di musei di fama mondiale e gallerie d’arte. Piccolo consiglio: se ci andate di Domenica, sappiate che gli ingressi ai musei costano solo un euro… altri motivi per convincervi a fare un pieno di cultura?

#11 Visitare il Castello di Neuschwanstein

Non potete visitare la Baviera senza farvi un adeguato tour dei castelli di Ludwig II, il re delle fiabe. Se il tempo è poco e volete visitarne almeno uno di questi, il castello di Neuschwanstein dista appena 100 Km dalla città e lo si può raggiungere in treno o in pullman. Da non perdere!

#12 Passeggiare lungo il fiume Isar

In estate, quando le temperature iniziano ad essere troppo alte per i rigidi standard tedeschi, ecco che giunge il momento di andarsi a fare un bel giro all’Isar, il fiume che taglia in due la città. Qui tra tanti spazi verdi dove giocare o grigliare, potrete rilassarvi, guardare lo skyline della città e prendere il sole. Piccolo consiglio: occhio alle zanzare, sono il triplo di quelle italiane ma molto più educate… in fin dei conti sono tedesche anche loro! 😉

hofbrauhaus monaco di baviera
Foto: www.cuzio.de

#13 Visitate l’Hofbräuhaus

La Hofbräuhaus è una delle più antiche birrerie di Monaco nonché scenario anche di alcuni avvenimenti di cui Adolf Hitler fu l’indiscusso protagonista; con i suoi 5000 posti a sedere, non correrete il rischio di dover attendere molto per un posto. Fatevi servire dai camerieri in abiti tipici bavaresi un Mass (1 litro di birra nel mega boccale) e unitevi agli allegri cori che seguono la musica dell’orchestrina bavarese fino all’orario di chiusura.

#14 Affittate una bici

Andare in bici qui è tanto popolare quando andarci ad Amsterdam; con oltre 80 Km di piste ciclabili ed un assoluto rispetto per i ciclisti, Monaco è il posto ideale per fare del ciclo turismo o del semplice “ciclo cazzeggio”.

#15 Ricordare il passato a Dachau

Pochi sanno che Dachau è stato il primo campo di concentramento del Terzo Reich, nonché il modello estetico ed organizzativo per tutti i campi di sterminio d’Europa. È doveroso visitare il luogo in cui sono state commesse le barbarie naziste. Purtroppo l’anno scorso qualche idiota nostalgico ha rubato il cancello principale, quello con la scritta “Arbeit Macht Frei”. Attendiamo ancora fiduciosi che la solerte polizia tedesca, ritrovi questo importantissimo simbolo del nostro passato.

campo di concentramento di dachau orari
Campo di concentramento di Dachau – Foto P. Rogondino

#16 Entra nel BMW Welt

In questo spazio espositivo composto dal museo della BMW e da un’enorme e avvenieristico-polifunzionale show room, sarete totalmente rapiti dal fascino dei motori che solo la casa automobilistica tedesca sa offrire. Se siete degli appassionati di auto, questo è il posto giusto per voi.

#17 Comprare degli autentici souvenir bavaresi

Evitate fermarvi nei costosi negozi del centro, sono solo trappole per turisti; sappiate che qui in ogni posto potrete comprarvi boccali o birra bavarese, non solo nel centro storico! Non dimenticate che Monaco offre diversi altri souvenir come gli orologi a pendolo, l’artigianato locale, le decorazioni natalizie, pietre preziose, costumi tipici e molto altro ancora.

#18 Fare una gara di Fingerhakeln

Sfidate un bavarese vestito in abiti tradizionali a questa prova di forza; si tratta di una specie di braccio di ferro con le dita, eseguito mediante l’ausilio di un anello di pelle. Vince chi trascina il proprio avversario sul tavolo. Alla fine della gara poi… tutti a bere!

fingerhakeln monaco di baviera
Fingerhakeln, una delle tradizioni bavaresi – Foto: W. Heiber Fotostudio/Fotolia

#19 Cenare sulla Olympiaturm

Concedetevi una bella cena sulla torre del parco olimpico; la torre è alta 291.28 metri e il ristorante panoramico ruota lentamente su se stesso offrendo una panoramica a 360 gradi della città. Un’ottima occasione per vedersi dei tramonti davvero favolosi.

#20 Visitare il quartiere di Haidhausen

Conosciuto anche come il quartiere francese, Haidausen è noto a Monaco per i suoi ristorantini tipici e la vita notturna. Se non volete incrociare troppi turisti e passare una serata come dei veri locals, questo quartiere è perfetto per voi.

#21 Shopping di lusso a Dallmayr

Se vi sono rimasti ancora soldi dopo i nostri primi venti suggerimenti, sappiate che Dallmayr è per Monaco quello che Harrods Foods è per Londra. Questa è una tappa irrinunciabile sia per turisti sia per monacensi. Quest’azienda, in principio commerciava solo Té e caffè mentre oggi offre di tutto, dai vini esclusivi all’alta pasticceria. Dallmayr è anche uno stellato ristorante Michelin.

bayerisches hof monaco di baviera
Bayerisches Hof – Foto: Ole.Pophal/Flickr

#22 Guardare il panorama dal Bayerischer Hof Hotel

Dalla terrazza del ristorante di uno degli alberghi più lussuosi di Monaco, si può godere di una impagabile vista sulla città. Pagherete 30 euro per una portata, ma la vista dello skyline del capoluogo bavarese in una giornata di sole li vale tutti.

#23 Visitare il Museo Residence

Una volta palazzo dei reali di Baviera, oggi questa corte è aperta al pubblico mostrando la sua architettura, le sue stanze e le varie collezioni reali.

#24 Provare un Dirndl o Lederhosen

vestiti della tradizione bavarese sono portati con orgoglio indistintamente dai vecchi e giovani monacensi; andate in un qualsiasi negozio del centro e chiedete di provarne uno per sentirvi voi stessi parte integrante della loro cultura. Magari se vi piace potrete sempre comprarlo per andarvene in giro in maniera originale.

#25 Esplorare Schwabing

Questo quartiere bohemien negli ultimi anni è diventato molto popolare. Conosciuto come il quartiere degli artisti e meta preferita degli studenti per i molti locali trendy della città, sappiate che qui hanno vissuto alcuni tra i personaggi più famosi del secolo scorso tra cui Adolf Hitler, Thomas Mann, Vassili Kandinsky, Paul Klee, un russo sotto copertura di nome Lenin e molti altri.

leopoldstrasse monaco
Arco della Vittoria in Leopoldstrasse – Foto: P. Rogondino

#26 Farsi una birra nei biergarten

Almeno d’estate, Monaco ha un tempo favoloso, soleggiato e caldo. Cosa c’è di meglio che fare una pausa pranzo o iniziare una cena in uno dei tanti biergarten sparsi per la città? Scoprite quali sono i migliori biergarten di Monaco di Baviera.

#27 volare sull’Olympiastadium

Se siete alla ricerca di un po’ di adrenalina, dirigetevi al vecchio stadio olimpico della città per provare una esperienza davvero unica. Imbragati di tutto punto, qui potrete volare e camminare a 35 metri d’altezza sul tetto di questo bellissimo vecchio stadio. Panorama favoloso e tachicardia compresa nel prezzo.

#28 Scrutare Monaco dalla Bavaria

Se passate da Theresienwiese, il prato dell’Oktoberfest, non mancate di avvicinarvi alla statua della Bavaria, la patrona della Baviera. Si può entrare al suo interno e, dopo 130 scalini (se non ricordo male), potrete scrutare attraverso gli occhi della statua lo skyline di questa zona della città.

#29 Portare i bambini al Bavaria Filmstadt

Considerata come la risposta tedesca agli Universal Studios, al Bavaria filmstadt potrete portare i vostri piccoli alla scoperta della magia del mondo del cinema. Intrattenimento live-action e visite dei set più conosciuti al mondo, da Derrick a Tempesta d’Amore, garantiscono una mezza giornata all’insegna del divertimento! Il giro sul cane-drago volante di Never Ending Story è d’obbligo.

#30 Visitare l’Allianz Arena

Se siete degli scatenati fans del FC Bayern München, questo è il posto giusto per voi. Ogni giorno, tranne quando ci sono le partite, si possono effettuare dei tour guidati che vi porteranno a spasso nello stadio illustrandovi tribune, campo, spogliatoi, sala stampa e tutti gli altri posti che vedono protagonisti Manuel Neuer e compagni. Prima di entrare in campo, ricordate alla guida di azionare la colonna sonora ufficiale della Champions League.

Dopo questo lungo elenco, sicuramente adesso avrete le idee più chiare su cosa fare a Monaco di Baviera!

Booking.com

Previous Post
Next Post