Ricetta del brezel, il pane tedesco famoso nel mondo

brezel ricetta

Oggi parliamo della ricetta del brezel, il tipico pane tedesco della cucina bavarese. Questo pane dalla forma particolare è la tipica merenda bavarese, che si può assaporare ovunque a Monaco di Baviera.

La sua forma incuriosisce all’assaggio e il suo inconfondibile sapore stupisce il palato per la sua croccantezza e la sua sapidità.

In ogni angolo della città si possono trovare piccoli chioschi pieni zeppi di brezel di tutti i tipi, con il formaggio o ripiene di salumi, con sale, con burro e sottaceti ecc…

Il brezel ha la forma di un anello con le due estremità annodate quasi a formare una specie di otto.

I fornai esperti eseguono un movimento veloce per dare al brezel in meno di un secondo la sua forma caratteristica. Generalmente ci vogliono anni di esercizio per fare un brezel dalla forma perfetta.

Il metodo di panificazione per la produzione della ricetta del brezel viene detto Laugengebäck: in Germania indica il pane che, prima della cottura, viene immerso per qualche secondo in una soluzione bollente di acqua e soda caustica (NaOH).

La soda conferisce il particolare aspetto lucido caratteristico di questo prodotto e perde la sua causticità durante la cottura in forno. Tuttavia la soda caustica non viene mai usata se non in preparazioni industriali, generalmente in casa viene utilizzato il bicarbonato.

Si racconta che il brezel sia il cibo da merenda più antico del mondo.

Intorno al 1610 i monaci davano i brezel come premio ai fanciulli che imparavano a memoria le preghiere.

Lo stesso nome rafforza la tesi delle sue origini religiose dato che deriva dal latino pretiola, che significa appunto “ricompensa”.

Inizialmente consumati mezzi crudi, divennero tostati grazie alla curiosa leggenda di un fornaio che si addormentò sul posto di lavoro, lasciandoli cuocere più del dovuto.

Noi abbiamo provato ad eseguire la ricetta del brezel: il risultato è stato buono, vi invitiamo a provare con noi la merenda della cucina bavarese…

Ricetta del Brezel

ricetta del brezel
Ricetta del brezel – Foto: Alexander Raths/Fotolia.it

Ingredienti per il brezel

  • 500 g Farina
  • Un panetto di lievito di birra
  • 1/4 cucchiaino zucchero
  • 350 ml latte tiepido
  • Sale
  • 1,5 litri di acqua
  • 2 cucchiai bicarbonato (Natron)
  • Sale grosso

Preparazione del brezel

  • Iniziate con lo sciogliere il lievito di birra in una scodellina assieme a un po’ di latte, che deve essere moderatamente caldo,  unendo   anche   un  cucchiaio di zucchero: si otterrà così una piccola schiuma, il lievitino, che dovrà riposare almeno per 10 minuti.
  • Disponete su una spianatoia la farina, creando una piccola fontana ed aggiungete all’interno il latte rimanente.
  • Impastate tutti gli ingredienti prima con una forchetta (aggiungendo un poco alla volta anche la farina) poi, usando le mani, unendo all’impasto che avete creato, anche il sale.
  • Amalgamate il tutto associando del latte moderatamente caldo, se necessario.
  • Una volta ottenuto un composto uniforme e lisciato, battetelo con energia sulla spianatoia: così facendo la lievitazione sarà più buona.
  • Mettete l’amalgama in una scodella pulita avviluppata da un panno leggermente bagnato, ricordandovi di realizzare una croce sul composto prima di posarlo in un posto caldo (potrebbe essere all’interno di un forno spento).
  • Una volta che la croce scomparirà e l’impasto si gonfierà del doppio, create un rocchetto avente una lunghezza di 20 cm.
  • Create 6-8 parti che utilizzerete per farne tanti piccoli rocchetti dilatati, poi donate a queste strisce la peculiare forma del brezel e fate lievitare per ulteriori 30 minuti.
  • Nel frattempo, bollite in una pentola 1/2 d’acqua con due cucchiai di bicarbonato per 10 minuti.
  • Introducete poi i brezel nella pentola e cuoceteli 20-30 secondi fino a quando non riemergono.
  • Alzateli con un ramaiolo forato ed appoggiateli sulla teglia del forno opportunamente rivestita con l’apposita carta da forno.
  • Praticate un taglio esteso nella parte più compatta, decorate con sale grosso e mettete a cuocere in forno a 180° per 25-30 minuti.

A cottura ultimata gustateli magari in compagnia di una bella birra bavarese e di un weisswurst.




Booking.com

Previous Post
Next Post