Cosa vedere a Würzburg: dalla residenza al centro storico

wurzburg baviera

Würzburg, la bella città della Germania, si trova in una splendida conca nella valle principale della Franconia.

Nella parte superiore del fiume Meno, che domina il paesaggio, sorge la medievale fortezza di Marienberg, costruita sul sito di un antico forte dell’età del bronzo.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, numerosi bombardamenti hanno distrutto gran parte della città vecchia che è stata faticosamente ricostruita, offrendo oggi numerosi esempi, tra edifici e monumenti, di architettura medievale e contemporanea.

Inoltre, questo vivace centro culturale vanta numerosi eventi, festival e attrazioni turistiche storiche.

Scopriamo insieme cosa vedere a Würzburg, una delle tappe obbligate della strada romantica.

Residenza di Würzburg

La Residenza di Würzburg, lo splendido palazzo dei principi vescovi, e uno dei più raffinati edifici barocchi della Germania; esso si trova nella Residenzplatz, l’ampia omonima piazza antistante.

Costruito tra il 1719 e il 1744, presenta notevoli caratteristiche come la sua spettacolare scalinata monumentale con il suo enorme affresco dipinto da Giovanni Battista Tiepolo; oltre a questo, non perdetevi la Sala Bianca con i suoi stucchi rococò, la sala imperiale sontuosamente decorata e la sala degli specchi.

Nell’ala sud della Residenza si trova il museo Martin von Wagner con una superba collezione di antichità, una raffinata galleria di dipinti e un gabinetto di stampa.

Hofgarten – Giardini di corte di Würzburg

Nel parco della Residenza di Wurzburg, si estende uno spettacolare giardino in stile francese allestito tra il 1703 e il 1774.

Considerato il giardino rococò meglio conservato in Germania, nella zona centrale troviamo un grande lago artificiale con fontane e un’elaborata scultura di Pegasus.

Il giardino vanta anche molte altre sculture barocche, tra cui vasi ornamentali e figure allegoriche. Di particolare interesse è la varietà di alberi e piante curati con l’arte topiaria conosciuta e praticata già nell’Antica Roma.

Fortezza di Marienberg

fortezza di marienberg
Fortezza di marienberg – Foto. www.wikipedia.en

Nella parte alta di Würzburg, sopra le rive del fiume Meno, sorge la Fortezza di Marienberg.

L’imponente fortezza che un tempo fu la sede dei principi vescovi dalla metà del XIII secolo fino alla costruzione della Residenz, sorge su una collina che in antichità era la sede di una ennesima fortezza risalente all’età del bronzo.

Meritano una visita lo spettacolare appartamento principale con le sue collezioni di mobili raffinati, arazzi e opere d’arte, la Sala dei Principi con il suo grande arazzo e la camera del tesoro e del parlamento.

Interessante anche l’Armeria Barocca della Fortezza di Marienberg risalente al 1712 e sede del Museo Mainfränkisches con le sue splendide collezioni di dipinti e sculture nel tipico stile della Franconia.

Consigliata anche una visita al grande giardino dei principi risalente agli inizi del XVIII secolo, che offre viste spettacolari sulla città vecchia di Würzburg.

Kappele Würzburg

Nella parte superiore della Fortezza di Marienberg si trova Kappele Würzburg, pittoresca cappella per il pellegrinaggio costruita da Balthasar Neumann in stile russo-ortodosso tra il 1747 e il 1950.

L’edificio, incastonato tra gli incantevoli boschi sopra il fiume Meno, presenta numerosi affreschi di Matthias Günther.

Una stradina ripida formata da gradini parte dalle rive del fiume e arriva fino alla cappella e, lungo il tragitto, si trova una grande croce a segnare una stazione di preghiera.

Cattedrale di Würzburg

cattedrale di wurzburg

A ovest della Residenza si trova la Cattedrale di Würzburg (Würzburger Dom), un delizioso edificio dell’XI secolo che si distingue per gli interni splendidamente restaurati.

Da visitare assolutamente una serie di singolari tombe dei vescovi, tra cui quelle di Rudolf von Scherenberg e Lorenz von Bibra, oltre alla Cappella Schönborn di Bathasar Neumann risalente al 1721-36.

La Cattedrale di Würzburg è la quarta chiesa romanica più grande della Germania, dedicata a San Kilian e ospita numerose opere d’arte, tra cui una fonte battesimale del 1279, uno spettacolare lampadario in stile moderno a sette bracci e una cripta con ampie vetrate colorate.

Gran parte della chiesa crollò sempre a causa dei bombardamenti che nel 1945 distrussero un’enorme parte della città. La ricostruzione del duomo fu terminata solamente nel 1967 e lo stile barocco fu sacrificato in favore dello stile romanico, usato per ricostruire.

Neumünsterkirche

Un’altra imponente e iconica chiesa a Würzburg è la Neumünsterkirche, antico luogo di culto e la più importante per la sua architettura romanica dell’XI secolo presente nell’estremità orientale e la parte occidentale barocca, costruita nel 1719.

A decorare la cupola troviamo una figura della Vergine e un crocifisso, entrambi di Riemenschneider, e nella cripta ovest si trova il sarcofago del monaco irlandese San Kilian, l’apostolo dei Franchi, che fu assassinato qui nel 689 d.c. insieme ai suoi compagni.

Nell’ex chiostro, il Lusamgärtlein, è situata una lapide commemorativa di Walther von der Vogelweide, il più grande poeta medievale tedesco, morto a Würzburg nel 1230.

Cappella di Santa Maria

Nella Marktplatz di Würzburg, sorge la deliziosa cappella di S. Maria, la Marienkapelle , costruita tra il 1377 e il 1479 e considerato il più raffinato edificio tardogotico della città.

Questo pittoresco ed antico edificio viene ricordato per i suoi magnifici portali e ospita anche la Tomba di Balthasar Neumann e una statua di Konrad von Schaumberg, morto nel 1499.

Adiacente alla cappella di S. Maria troviamo la famosa Haus zum Falken (Casa del Falco), che vanta la migliore facciata rococò della città.

Alte Mainbrücke, il vecchio ponte sul fiume Main

Un altro magnifico esempio architettonico della città di Würzburg è il vecchio ponte principale, l’Alte Mainbrücke, importante struttura fiancheggiata da statue barocche di santi.

Il ponte conduce dalla città vecchia ai distretti sulla riva sinistra del fiume Meno, di qui i visitatori possono vedere l’Alter Krahnen, la vecchia gru installata nel 1773 per aiutare a scaricare le navi.

Sulla riva sinistra del fiume Main, sotto la Fortezza di Marienberg, sorgono: la chiesa parrocchiale di St. Burkard dell’XI secolo e la Burkarder Tor, infine la meravigliosa porta della città vecchia costruita nel 1680 che collega due vecchi quartieri.

Da vedere sono anche il Municipio e la Alte Universität risalente al 1582.

Contrariamente al pensiero comune, Würzburg e le sue zone circostanti sono molto note anche per la produzione di vino, che potrete assaggiare in uno dei numerosi locali tipici del centro città.

Foto: https://www.hillsdale.edu


Booking.com

Previous Post
Next Post