Hacker-Festzelt è un padiglione della birra a gestione familiare tra i più caratteristici e frequentati dell’Oktoberfest.

Il suo nome è sinonimo di allegria, simpatia e soprattutto di una grande tradizione birraia qui a Monaco di Baviera.

Spesso i monacensi non chiamano questo stand nemmeno per nome ma con un simpatico nomignolo: Il cielo della Baviera. È proprio così che viene chiamato l’Hacker-Festzelt, per via delle sue bellissime decorazioni interne.

L’interno del tendone a nostro parere insieme all‘Hofbräu-Festzelt è il più bello di tutto Theresienwiese.

Cosa vedere al tendone dell’Hacker

L’allestimento si estende su una superficie di 1200 mq ed è stato progettato in modo impeccabile dallo sceneggiatore e premio Oscar Rolf Zehetbauer: qui da un cielo dai bellissimi colori bianco e azzurro (i colori della Baviera) prendono forma nuvole e stelle sotto le quali potrete rimanere piacevolmente colpiti dalle scene di vita quotidiana monacense e dagli edifici storici dipinti sulle pareti che fanno da cornice all’allegria dei ragazzi bavaresi che brindano a colpi di mass e cantano spensierati.

Altri elementi che contraddistinguono il tendone sono la pedana musicale girevole al centro dello stand ed il tetto “Cabrio”: quando ci sono le belle giornate, una parte del tetto viene rimossa dando l’impressione (dopo un paio di giri di birra) che il “Cielo della Baviera” lo si possa addirittura toccare.

La tipica atmosfera bavarese è garantita dalla musica suonata dai Cagey Strings, una leggendaria party band monacense attiva già dal 1982 oltre che dai Kirchdorfer.

A dissetare gli avventori ci pensano poi le cameriere in un tradizionale vestito bavarese con una delle birre più amate dell’Oktoberfest, la Hacker-Pschorr, che dal 1417 disseta gli abitanti del capoluogo bavarese.

Ogni anno in occasione del Wiesn, essendo una delle sei grandi birrerie di Monaco, la Hacker-Pschorr produce la sua propria birra per l’evento: la Oktoberfest Hacker-Pschorr, birra dal contenuto alcoolico del 6%.

Questa birra viene venduta esclusivamente nel periodo della festa della birra di Monaco di Baviera, un motivo in più per non perdervela.

Se proprio non riuscite a trovare posto al tendone dell’Hacker ma tuttavia siete smaniosi di assaggiare la sua birra, potete sempre provare ad entrare negli altri stand che servono la stessa birra come il Pschorr Bräurosl oppure in piccoli tendoni dalla grande accoglienza come Poschner’s Hühner- und Entenbraterei, Zur Bratwurst e Hühner- und Entenbraterei Wildmoser.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

informazioni oktoberfest monaco di baviera

Oktoberfest 2019

L’Oktoberfest è un festival popolare conosciuto ormai in tutto il mondo, che ha la sua sede principale a Theresienwiese, uno spazio verde di oltre 420.000 metri quadri nel capoluogo bavarese. La festa della birra è diventata talmente popolare che ormai è celebrata anche in altre città, divenendo fonte di ispirazione per tantissime Oktoberfest in tutto il mondo.

tendoni oktoberfest

Tendoni della festa della birra

I tendoni della birra dell’Oktoberfest, sono la vera attrazione di quella che è la festa della birra più grande del mondo. Ogni tendone a suo modo è una vera e propria istituzione qui a Theresienwiese; in questo parco, ogni anno le più famose birrerie di Monaco di Baviera allestiscono delle enormi strutture alcune delle quali possono ospitare fino a 8000 persone.

Chiudi il menu