La ricetta originale della kartoffelsalat, l’insalata di patate della cucina tedesca, è uno dei piatti tipici della tradizione. Non importa se questo tipo di insalata viene servita secondo la ricetta bavarese, cioè con erba cipollina, sale e pepe, brodo di carne, aceto di vino bianco e olio oppure con maionese così come sono soliti servirla al nord della Germania: qualunque variante tu preferisca, l’insalata ti riuscirà sempre particolarmente bene. 

Ma quali varietà di patate sono adatte per questo tipo di insalata? Se la kartoffelsalat ha successo o meno, dipende dal giusto di patate. Meglio prendere una varietà di patate più soda che mantengono la loro fermezza durante la cottura, la buccia non scoppia e non si disintegrano così facilmente durante la miscelazione.

La kartoffelsalat fatta in casa vive della sua freschezza e va consumata immediatamente dopo la sua preparazione. Il congelamento dell’insalata di patate non è quindi una buona idea, perché quando le patate si congelano, lo stato dell’amido cambia e diventa dolciastro, facendo cambiare il sapore al tutto.

Ingredienti per la ricetta originale della kartoffelsalat

Per una buona kartoffelsalat, hai bisogno dei seguenti ingredienti per due o tre persone:

  • 500 grammi di patate abbastanza sode
  • 1 cipolla
  • 150 millilitri di brodo caldo
  • 1 cucchiaio di senape
  • Sale e pepe
  • aceto di vino bianco
  • olio

Preparazione dell’insalata di patate bavarese

  1. Cuocere le patate in un contenitore troppo morbide, lasciarle raffreddare leggermente e poi pelare.
  2. Una volta pelate, tagliare le patate fredde a fette sottili.
  3. Mescolare il brodo di carne caldo con aceto di vino bianco, senape, sale e pepe e aggiungere il composto sulle patate. Mescolare tutto attentamente.
  4. Lascia amalgamare l’insalata di patate con il composto il tempo necessario.
  5. Poco prima di servire, viene aggiunto l’olio. Mescolare ancora e servire.

Con cosa mangiare la Kartoffelsalat alla bavarese?

La ricetta bavarese delle Kartoffelsalat è un piatto semplice che può accompagnare sia i piatti di carne come salsicce, stinco di maiale e affini, sia quelli di pesce.

Foto: omasheimatkueche/instagram

Chiudi il menu