Il Marstall è stato la grande novità dell’Oktoberfest 2014 di Monaco di Baviera.

Questo tendone della birra è subentrato allo storico Hippodrom dopo che l’ex proprietario è stato condannato per evasione fiscale.

Proprietaria del Marstall è la famiglia Able, dal 1982 presente nella più alta gastronomia bavarese. Qui i padroni di casa Sabine e Siegfried Able insieme alle loro figlie hanno puntato molto sull’ospitalità del tendone, sulla qualità del servizio e mantenendo vivo il legame con la tradizionale atmosfera del luogo che fu un tempo con quello che è oggi.

Nel tendone della birra, la figura del cavallo è pressoché onnipresente; già dalla facciata esterna, molto più sobria rispetto all’Hippodrom, possiamo notare in cima 4 grandi cavalli bianchi imbrigliati dalla Baviera che troneggiano fieri sull’ingresso del Wiesn.

Il Marstall e la sua storia all’Oktoberfest

Il nome Marstall del resto è un tributo alla vecchia scuola di equitazione progettata da Leo von Klenze, un architetto che ha lasciato una grossa impronta su Monaco.

Anche all’interno è tutto un richiamo di ambienti equestri; da una giostra di cavalli di legno suonano i musicisti che con la loro musica riescono a coinvolgere i quasi 4500 ospiti del tendone. I gruppi musicali che si alternano qui sono i Münchner Zwietracht e gli Oberbayern.

Molto originale anche l’idea delle grandi vetrate a forma di cuore attraverso le quali si può ammirare la gotica chiesa di St. Paulus non molto distante dal Wiesn.

Al Marstall, nulla è lasciato al caso: dalle tovaglie al vestito bavarese delle cameriere, dalle tende delle finestre fino ai boccali. Questi ultimi ad esempio non sono dei semplici mass sponsorizzati dalla birreria di turno (qui le birre ufficiali sono la Spaten e la Franziskaner) ma sono decorati secondo i motivi del tendone. Un tocco di eleganza in più che rende unico uno stand della birra che vuole restare a lungo impresso nella memoria dei turisti e soprattutto nel cuore dei bavaresi.

Qui inoltre è possibile non solo bere birra ma degustare anche vini pregiati.

A nostro parere il tendone del Marstall è un bel tendone della birra ma troppo tranquillo per i giovanissimi; è più adatto a famiglie oppure agli over 30.

Foto: Florian Peljak

TI POTREBBE INTERESSARE

consigli oktoberfest 2017 monaco

Consigli per l'Oktoberfest

Ogni autunno, più di 6 milioni di persone da tutto il mondo si riuniscono nella bella Monaco di Baviera per partecipare ai 16 giorni più pazzi dell’anno: l’Oktoberfest, la festa della birra più grande del pianeta! Abbiamo scritto per voi alcuni consigli per l’Oktoberfest, che potranno sicuramente esservi utili in ogni occasione!

birre oktoberfest

Le 6 birre ufficiali dell'Oktoberfest

Le birre dell’Oktoberfest rappresentano la linfa vitale, l’energia pura che scorre nella più grande festa della birra al mondo. Milioni sono i visitatori che ogni anno si accalcano sui prati di Theresienwiese per sorseggiare quello che ad oggi è definito come il “nettare degli dei” dell’epoca moderna. Le birre dell’Oktoberfest sono del tipo Märzen, ossia di una tipologia a bassa fermentazione e con un gusto un po’ più spiccato rispetto alle comuni Lager.

Chiudi il menu