Tendone Augustiner, lo stand per le famiglie dell’Oktoberfest 2019

stand augustiner oktoberfest 2017

Augustiner Festhalle è uno degli stand della birra dell’Oktoberfest più celebri, stimati e richiesti di Theresienwiese.

L’oste Manfred Vollmer, proprietario del tendone dal lontano 1988, nel corso degli anni ha costruito qualcosa di davvero speciale: a Monaco si dice che questo sia lo stand più amichevole (nel senso di cura del cliente) di tutta la festa della birra.

Questo tendone è frequentato soprattutto dalle famiglie monacensi data la sua enorme capienza (si parla di 6300 posti a sedere all’interno e 3000 posti nel suo biergarten).

La struttura è visibile già da lontano per via della sua particolare architettura: al suo ingresso, gli archi con botti coloratissime attirano sempre l’attenzione dei passanti, inoltre, su due torri, sventolano dei drappi di colore rosso e giallo, sulle quali troneggiano le figure tradizionali dei trombettieri.

L’interno del tendone è molto spazioso e, dal tetto molto alto, pendono dei modesti lampadari che danno luce ai tavoli sottostanti.

L’atmosfera che si vive all‘interno dell‘Augustiner Festhalle è davvero particolare: qui si respira una giovialità, una voglia di vivere e di stare insieme che ci si sente fin da subito come in una “grande famiglia”. I camerieri non dimenticano mai di regalarvi un sorriso e di ricoprirvi di attenzioni nonostante l’enorme mole di lavoro a cui sono sottoposti.

La migliore musica tradizionale la si può ascoltare nel pomeriggio grazie al famoso gruppo Oktoberfest band diretti dal maestro Reinhard Hagitte.

Birra del tendone Augustiner

Per l’occasione, il birrificio Augustiner (il più antico birrificio di Monaco) produce la Augustiner Oktoberfestbier, una birra più forte delle altre helles, con una gradazione alcoolica che si aggira sul 6%. Questa birra ancora oggi è fabbricata secondo l’editto di purezza bavarese, il Reinheitsgebot.

Augustiner Festhalle, è l’unico tendone dell‘Oktoberfest all’interno dello quale la birra viene servita ai clienti direttamente dalle botti di legno di tipo “Hirschen”, le famose botti da 200 litri. Questa particolarità è presto spiegata: nel legno si forma meno anidride carbonica rispetto ai contenitori di acciaio, e questo da un sapore unico a questa ottima birra.

Mi sembra anche doveroso dirvi che la maggior parte dei monacensi sostengono che la birra Augustiner sia la migliore birra della Baviera e non solo.

Non fatevi mancare una visita a questo stand della birra per conoscere il vero significato del termine Gemütlichkeit.

Booking.com

Previous Post
Next Post