ratisbona cosa vedere
Ratisbona – Foto: Andreas Dl/Flickr

Il miglior sito per volare low cost

Cosa vedere a RatisbonaRegensburg (questo il suo nome in tedesco), è una delle più antiche città bavaresi.

Eretta nel 179 d.C. per ordine dell’imperatore romano Marco Aurelio che qui volle edificare un accampamento fortificato, nel corso dei secoli crebbe talmente tanto a livello politico-commerciale da diventare capitale della Baviera ed in seguito libera città imperiale.

Alla fine del 1300, con lo spostamento delle rotte commerciali dal sud Europa verso le più vicine Augsburg e Norimberga, Ratisbona perse il suo predominio commerciale avviandosi verso un declino che durò diversi secoli.

Del suo glorioso passato, la città conserva ancora numerose testimonianze.

Duomo di Ratisbona

duomo di ratisbona
Duomo di Ratisbona – Foto: Andreas Krause/Flickr

Spendi meno per un Hotel

Appena messo piede nel centro storico, da qualunque luogo vi troviate, non potrete far a meno di notare St. Peter, il famoso Duomo di Ratisbona; inizialmente costruito nel 1254 d.C., la struttura fu ultimata solo alla fine del 1500. Impressionanti sono le sue due torri gemelle e stupende sono le vetrate della chiesa che raccolgono diversi stili pittorici.

Molto interessante è il Domspatzen, il coro dei fanciulli della cattedrale, conosciuto il tutta la Germania per il proprio valore. Per oltre un ventennio, questo coro è stato diretto da Georg Ratzinger, fratello del più noto Papa Benedetto XVI.

Altre chiese da vedere durante la visita di Ratisbona sono la chiesa di St. Joseph e quella di quella di St. Ulrich. Una menzione particolare va alla Alte Kapelle, ex chiesa di corte decorata internamente secondo in stile rococò.

Ponte di pietra di Ratisbona

Allontanandovi dal duomo procedendo in direzione del Danubio, passeggiando tra vicoli e piazze arriverete allo Steinerne Brücke, il famoso ponte di pietra di Regensburg; il ponte fu costruito nel 1135 d.C. e terminato nel 1146 d.C.; attraversandolo, potrete godervi degli scorci davvero pittoreschi della città. Su questo ponte circolano alcune divertenti leggende nelle quali si narra che la costruzione del ponte sia opera di un patto tra il costruttore ed il diavolo, il quale avrebbe richiesto ad opera terminata le prime tre anime di chi lo avesse attraversato. Il costruttore ingannò il diavolo facendo passare per il ponte alcuni animali da cortile.

Se prima di attraversare il ponte volete fare una pausa, accomodatevi nella famosissima Wurstküche, il più antico ristorante della Germania dove potrete degustare la specialità della casa, ovvero le salsicce di maiale alla griglia.

Una volta rifocillati, potrete riprendere la vostra visita di Regensburg tra altri edifici e piazze di interesse storico come il vecchio Palazzo municipale, costruito tra il XIII e il XVIII sec., le caratteristiche piazze di Bismarckplatz e Haidplatz, la Goldener Turm (la torre dorata) che con i suoi nove piani raggiunge i 50 metri di altezza ed il castello dei Thurn und Taxis.

Dal 2006, il centro storico di Ratisbona fa parte del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO.

Walhalla

walhalla ratisbona
Walhalla – Foto: Andreas Flohr

Appena fuori città, non perdetevi di vedere il famoso Walhalla, il tempio neoclassico progettato da Leo Von Klenze, edificato per volere di Ludwig I al fine di riunire tutte le personalità illustri della Germania. Tra busti e tavole commemorative, qui ci si trova davvero di fronte all’eccellenza culturale teutonica: Bach, Mozart, Strauss, Lutero, Wagner, Kant solo per citarne alcuni.

Se vi rimane ancora del tempo e volete anche vedere i dintorni di Ratisbona, sappiate che a circa 30 chilometri di distanza ci sono le famosissime Gole del Danubio.

Il tuo Hotel a Monaco di Baviera al prezzo più basso
CONDIVIDI
mm
Imprenditore digitale 100% Made in Puglia, sono un travel blogger e web developer che vive e lavora tra Monaco di Baviera, Tenerife e Bari. Da sempre mi piace descrivere e condividere il mondo che mi circonda, e senza quasi accorgermene ho realizzato per voi un portale di 300 pagine su Monaco di Baviera! Enjoy :)