La Residenz, il palazzo reale di Monaco di Baviera, è la sede dell’importante museo dei Wittelsbach, il Residenzmuseum.

Per secoli, questa corte fu il centro politico e culturale dei primi duchi di Baviera, dei principi elettori (dal 1623) ed infine dei Re di Baviera (1806 – 1918).

Storia della Residenz di Monaco di Baviera

museo residenz monaco di baviera

La storia della residenza reale inizia nel 1255 con la divisione del ducato di Baviera, quando Ludovico detto “il severo” trasferì la sua corte da Landshut a Monaco.

Come residenza e sede del governo della nobile casata dei Wittelsbach, la storia di questa corte nei secoli si svilupperà di pari passo con questa famosa dinastia bavarese.

Dal 1385, i Wittelsbach trasformarono questa corte in un fortilizio difeso da un ampio fossato, che proteggeva tutta la complessa struttura costruita intorno a 10 cortili.

Cosa vedere al Museo Residenz

Oggi nella residenza sono custoditi i preziosi tesori della famiglia reale; a livello strutturale il museo è una labirinto di 130 stanze che per estensione compre più della metà della struttura ed è così vasto da essere diviso in due parti, una visitabile la mattina e l’altra il pomeriggio. Questo è di sicuro il più grande e interessante museo a tema tra i musei di Monaco.

Per gustarvelo in tutta la sua “pienezza” artistica, vi consigliamo una visita guidata che vi accompagnerà illustrandovi il meglio di entrambi i piani.

Solitamente la visita al Residenz di Monaco parte dalla Grottenhof (Cortile della Grotta) all’interno del quale la Perseubrunnen (Fontana di Perseo) vi lascerà senza parole. In questa Fontana, Perseo regge la testa gocciolante di Medusa.

Dopo aver visitato l’Antiquarium sarete condotti alla Schlachtensäle (Sala delle Battaglie), la sala decorata con le scene delle guerre napoleoniche in alcune delle quali ha partecipato Ludwig I in persona.

Non perdetevi nemmeno le Kürfurstenzimmer (Stanze dei principi elettori) al piano superiore e le Reiche Zimmer (Sale Imperiali).

Da qui sarete condotti all’Ahnengalerie (Galleria degli Antenati) all’interno della quale sono esposti cronologicamente 121 ritratti dei sovrani della Baviera.

La vostra visita al museo della residenza reale continuerà poi con le due cappelle, la Hofkapelle (cappella reale) e la Reichekapelle (dedicate ai cortigiani).

Un’altra stanza di particolare interesse è la Steinzimmer (Stanza di Pietra), una stanza ricca di particolari decorazioni e marmi all’interno della quale dimorava l’imperatore durante le sue visite a Monaco di Baviera.

Prezzi del Residenz

I prezzi per una l’ingresso alla Residenz sono i seguenti:

Ingresso Museo Residenz

7.00 Euro (Biglietto Regolare)
6.00 Euro (Biglietto Ridotto)

Ingresso Tesoreria

7.00 Euro (Biglietto Regolare)
6.00 Euro (Biglietto Ridotto)

Ingresso Cuvilliés-Theater

3.50 Euro (Biglietto Regolare)
2.50 Euro (Biglietto Ridotto)

Esiste anche l’opportunità di comprare un biglietto cumulativo che fornisce l’accesso a tutte le attrazioni della residenza reale.

Come arrivare al Palazzo Reale di Monaco

Per arrivare alla Residenz e al Residenztheater: S1 – S8, Bus 132 (fermata Marienplatz) | Tram 19 (fermata Nationaltheater) | U3 – U6, Bus 100 (fermata Odeonsplatz).

ATTRAZIONI VICINO AL MUSEO RESIDENZ

spatenhaus monaco

Birreria Spaten

La Birreria Spaten è, tra le birrerie di Monaco di Baviera, una vera e propria istituzione della città. La bella facciata della birreria oltre ad essere circondata da lussuosi negozi, si trova su un lato della centralissima Max Joseph Platz; solitamente i turisti vengono a ristorarsi qui dopo aver visitato nei paraggi la Residenz oppure il National Theater che ospita l‘Opera di Stato bavarese.

max joseph platz, la piazza di monaco di baviera

Max-Joseph Platz

La Max-Joseph Platz è una grande piazza nel cuore di Monaco di Baviera. Essa è fiancheggiata dall'imponente Teatro Nazionale e dal Museo Residenz, purtroppo però il vialetto d'accesso al garage sotterraneo interrompe l'estetica di questo grazioso luogo. La piazza prese il nome dal Re Maximilian Joseph e, come se non bastasse l'onore di avere una piazza tutta dedicata a se, c'è anche il monumento di Max-Joseph nel mezzo.

maximilianstrasse monaco di baviera

Maximilianstrasse

La Maximilianstrasse è la strada più costosa del centro storico: qui sono rappresentate quasi tutti i brand di lusso internazionali della moda e della gioielleria. Boutique alla moda come Armani, Louis Vuitton e Gucci, gioiellerie o prestigiose gallerie d'arte saranno pronti a creare una vera e propria dipendenza da Maximilianstrasse.

Chiudi il menu