Il Museo Villa Stuck di Monaco di Baviera si trova nella Prinzregenstraße, nell’elegante quartiere di Bogenhausen.

Costruita nel XIX secolo, questa villa fu completamente ideata e arredata dal grande artista Franz von Stuck.

Nato a Tettenweis, nella bassa Baviera, da una famiglia di umili origini, Franz von Stuck (1863-1928) dimostrò sin da giovane la sua abilità nelle arti figurative.

Dopo aver frequentato la scuola a Passau, giunse all’Accademia delle Belle Arti di Monaco di Baviera.

Qui cominciò a lavorare come illustratore di riviste ma la sua capacità di artista versatile in tutte le arti (pittura, scultura, architettura, ecc.) fece sì che la sua carriera fosse tutta in ascesa.

Questo grande artista bavarese fu professore dell’Accademia di arti figurative di Monaco di Baviera nonché maestro di Vassilij Kandinskij e Paul Klee; fedele alla corrente del Simbolismo, Franz von Stuck fece costruire questa villa in perfetto stile Liberty e di grande impatto visivo come riflesso totale delle sue tendenze artistiche. Nel 1925 vi aggiunse una nuova ala, l’Atelierbau.

Cosa vedere a Villa Stuck

Oggi il museo di Villa Stuck ospita diverse mostre ma, la parte più interessante, è ovviamente quella relativa alle opere dell’artista che ideò ed arredò completamente anche gli interni della villa.

Non sono moltissime le sale aperte al pubblico ma, quelle visitabili, sono di indubbia suggestione.

Le sale e la biblioteca al piano terra con i loro splendidi arredi Liberty sono forse un po’ cupe anche perché pesanti tende le proteggono dalla luce, tuttavia sono tutte da ammirare: i mosaici, gli intarsi, i disegni, ogni particolare non è stato lasciato al caso.

Al piano superiore invece una grande Festsaal luminosa con pavimento intarsiato, soffitto a cassettoni ed arazzi alle pareti.

E poi ci sono i quadri. L’arte figurativa di von Stuck spazia dalle allegorie mitologiche non prive di un forte senso dell’umorismo ai paesaggi, dai ritratti alle figure femminili, sia improntate da un forte erotismo come sulla Altar der Sünde (l’Altare del peccato) sia delicate e dolcissime come la “Primavera”.

Infine, nella sala della musica il gigantesco Sternehimmel sistema solare e zodiaco dipinto sul soffitto.

Insomma, Villa Stuck è sicuramente uno tra i più interessanti musei di Monaco di Baviera da vedere.

Se poi avete ancora voglia di passeggiare, vi consigliamo di visitare anche il Friedensengel, il monumento dell’Angelo della Pace di Monaco.

Questo articolo è stato scritto grazie al contributo di Fulvia Dudine.

Foto: bavarion/instagram

TI POTREBBE INTERESSARE

bmw welt monaco di baviera

Museo BMW

Il Museo BMW è una delle principali attrazioni turistiche della capitale bavarese. Anche il BMW Welt adiacente, lo store dove sono esposte le ultime BMW, è molto apprezzato dai visitatori di tutte le età. L'intera area, che comprende anche l'Olympiapark, è molto adatta alle famiglie e facilmente raggiungibile con l'efficiente metropolitana cittadina.

haus der kunst monaco

Haus der Kunst

La Haus der Kunst, in italiano “Casa dell’arte”, si trova nella zona meridionale del Giardino Inglese, sulla Prinzregenstrasse. Questo museo che inizialmente si chiamava Haus der Deutschen Kunst (Casa dell’Arte Tedesca), fu fortemente voluto da Adolf Hitler al fine di utilizzarlo come strumento di propaganda per il Nazionalsocialismo, promuovendo arte e artisti di dubbio gusto, tutti fedeli alla causa nazista.

Chiudi il menu